Logudoro, il Nuovo portale D'informazione



Logudoro il Nuovo portale di informazione è Online, qui potete trovare new, notizie, e quant'altro sul logudore.

Inoltre potete trovare le migliori NEW avvisi e bandi, concosi pubblici e novità sul LOGUDORO!!! visitalo unionecomunilogudoro.ss.it

Porto Cervo

Porto Cervo in Sardegna: Dopo Cala di Volpe si arriva alla spiaggia di Capriccioli chiusa da un ridente cartina di piccole isolette, e alla distesa sabbiosa di Liscia Ruia.

Porto cervo il vero è prestigioso centro delle costa Smeralda è adagiato in una cala riparata, fornito da numerose strutture ricettive, negozi, hotel, campi da golf, discoteche.
l'abitato ruota intorno ad una piazzetta, e culmina con la chiesa stella Maris costruita da un noto architetto.

Il porto turistico fra i più attrezzati dispone di circa 1000 posti barca dislocati in 7 pontili da ormeggiare.

La Costa Smeralda


La costa Smeralda,
Uscendo da Olbia si imbocca la statale 125, che porta a Palau ma lascindola quasi subito e svoltando a destra si raggiunge dopo 16km il lussuoso centro turistico di Porto rotondo.

Qui la macchia mediterranea punteggia di ville e di rocce gramitiche, di bellezza sugestive, il mare e di un tenero verde Smeraldo.

questo paesaggio suggestivo accompagna il turista, su comode strade anche non asfaltate, fino a circonnavigare il comodo paesaggio Gallurese.

  • La riviera gallurese comprende porto rotondo
  • Cala di volpe
  • Baia di Volpe
  • Porto cervo
  • Costa paradiso
  • Trinità D'agultu
  • Aggius

Pozzo sacro Sa Testa



Pozzo sacro Sa Testa si trova a pochi metri dalla strada panoramica per Golfo Aranci, a 5 km da Olbia (cartello indicatore). Considerato tra i più interessanti monumenti del genere in Sardegna, è iscrivibile al periodo nuragico medio (secoli viii-vi a.C).

Dal vasto recinto circolare lastricato, presumibile luogo di sosta dei fedeli durante i riti sacri, si accede al vestibolo dotato di sedili e posto a un piano inferiore. Vi si apre l'imbocco della scala a 17 gradini, coperta da architravi, che porta alla camera a tholos dal cui pavimento sgorga l'acqua di vena.

Gallura il Granito nel vento

Gallura: "paese delle alture" si indica la regione nord-orientale della Sardegna.

Delimitata verso l'interno dal fiume Choghinas e a sud una linea ideale che congiunge il monte Limbada con il piccolo centro di San Teodoro sulla costa tirrenica.

La gallura è fatta di mare, pianure, colline, e deserti, per gli appassionati di archeologia possono trovare in questa ampia diversità ambientale testimonianze della civiltà prenuragica.

Ma ciò che caratterizza in assoluto è il granito che lavorato dal vento e dalle pioggie assume forme davvero bizzarre.

Altra importate caratteristica peculiare è le foreste di quercie da cui si estrae il sughero, tale lavorazione unito al granito rappresenta il cuore dell'economia locale. La gallura ti aspetta!!


Top